14 novembre 2018

VOLTARELLI CANTA PROFAZIO

| Lascia un commento

PEPPE VOLTARELLI IN CONCERTO

Una serata dedicata alla canzone d'autore con l'istrionico Peppe Voltarelli - Targa Tenco 2016 come miglior interprete - protagonista dello spettacolo Voltarelli canta Profazio che sta portando con grande successo in tournée in Italia e all'estero.


Voce espressiva e ricca di una sorprendente pluralità di declinazioni, Peppe Voltarelli è un artista poliedrico - scrittore, interprete, compositore e attore (recentemente lo abbiamo visto nel cast de La mafia uccide solo d’estate).
 



L'artista, che ha passato un lungo periodo con la formazione de Il Parto delle Nuvole Pesanti, presenterà i brani più rappresentativi dello sterminato repertorio dell'ultimo dei cantastorie, Otello Profazio, considerato uno dei cantanti dialettali più importanti del meridione, rivisitati con la sapiente tessitura armonica di Carlo Muratori. 

Alcune gemme del repertorio dell'antesignano del flok revival in Italia, riproposte dal più estroso dei crooner di casa nostra, animano la rappresentazione dolente e stralunata di un meridione estremamente eguale a se stesso.

Amara ironia per cantare luci e ombre di una comunità, il dramma dell’emigrazione, il racconto delle tante anime del Meridione.

Dopo una tournée di due anni in Italia e nel mondo, Peppe Voltarelli porta anche in provincia di Brescia il suo spettacolo e riporta in scena, con un nuovo arrangiamento, atmosfere e suggestioni di vecchie storie in musica trattando con la vena ironica che lo contraddistingue temi di grande attualità.

Per l'ottava edizione del nostro festival si esibirà sul palco dello spelndido Teatro Sociale di Palazzolo sull'Oglio venerdì 16 novembre 2018 alle ore 20.45


Sullo sfondo mari, montagne e terre del sud. Protagonista è Peppe Voltarelli, musicista sopraffino, cantante dalla voce profonda che usa il dialetto ma non fa musica folk (...) un riassunto clamoroso di quel mondo che è il Sud, mescolando realtà e leggende a tematiche scomode e inaccessibili, facendo un omaggio alla cultura popolare bello e anche necessario
Pasquale Rinaldis - Il fatto quotidiano




Da più di sessant'anni Profazio, considerato uno dei cantanti dialettali più importanti del meridione, costituisce un fenomeno di grande originalità nel panorama musicale italiano. Alla sua opera rende ora omaggio un altro artista capace di raccontare luci e ombre del meridione come Peppe Voltarelli
Fabrizio Finamore - Il Tempo



Peppe Voltarelli - Bio

Nasce a  Cosenza nel 1969. Nel 1988 si trasferisce a bologna dove si laurea in Dams con una tesi sul rap italiano.

Nel 1991 fonda a Bologna il Parto delle Nuvole Pesanti, band di studenti universitari che mescola il folk al punk. 

Collabora con musicisti come Teresa De Sio, Claudio Lolli, Davide Van De Sfroos, Roy Paci, Carlo Muratori, Ettore Castagna, Antonello Ricci, Amy Denio, Giancarlo Onorato. Artista poliedrico e versatile con incursioni nel cinema e nel teatro, Voltarelli fonda a bologna l'E.M.I.R., Ente Musicisti Italiani Rilassati organo indipendente di autori e agitatori culturali, realizza un recital sulla vita di Domenico Modugno dal titolo 'voleva fare l'artista'. Collabora con Giancarlo e Fulvio Cauteruccio della compagnia teatrale Krypton per la quale cura le musiche dell'opera Roccu u stortu e con Giuseppe Gagliardi. 

Nel cinema con il quale realizza Doichlanda documentario sugli italiani in Germania Francesco Suriano, Giampaolo Spinato per la letteratura teatrale. Partecipa ad importanti rassegne come il Premio Tenco, il Premio Ciampi, il Premio Salvo Randone. 

(Biografia completa qui: http://www.peppevoltarelli.net/bio.html)



Ecco allora in anteprima la canzone Qui si campa d'aria


Tags : , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter e seguici

Per trovare notizie dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, tra la Franciacorta e il Sebino. La cultura, le persone, i gruppi di lettura e i viaggi. Nelle Terre dell'Ovest è un modo per comunicare un’identità, attraverso una comune promozione dei servizi delle biblioteche.

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano fa parte della Rete Bibliotecaria Bresciana ed è composto da 17 biblioteche, 25 professionisti (tra bibliotecari, catalogatori e addetti al prestito), oltre 250.000 documenti tra libri, dvd, audiolibri, riviste e molto di più…

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano ha attivato alcune collaborazioni rilevanti nell’ambito dell’impegno alla cultura. In particolare la BCC del Basso Sebino finanzia le attività promozionali annuali, l’Associazione “Il Club” di Palazzolo sull’Oglio supporta il Sistema nell’organizzazione degli eventi legati alla creazione di reti sociali attraverso l’evento annuale “Il Benessere Partecipato”. La coop. Socioculturale infine è partner nell’organizzazione degli eventi culturali come “Nelle terre dell’Ovest” e nelle attività sistemiche di marketing.

Il Centro Operativo del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano si trova presso la sede della Biblioteca comunale di Palazzolo sull'Oglio (BS) Lungo Oglio Cesare Battisti, 17 - 25036 030.7405592-595 email: c.o.bresciaovest@comune.palazzolosulloglio.bs.it

Seguici su Twitter

In evidenza

Margini - Suggestioni dall'Oriente Europeo

“Nelle Terre dell’Ovest 6: Margini” è il nuovo appuntamento che il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano offre alla sua utenza.  Il...