5 novembre 2018

NOVEMBRE MEDITERRANEO. I prossimi appuntamenti di Terre dell'Ovest 8

| Lascia un commento
Dopo la settimana di pausa per la festa dei santi, continuano gli appuntamenti inseriti nell’ottava edizione del Festival Nelle Terre dell’Ovest quest’anno dedicato al Mediterraneo e alle sue innumerevoli sfaccettature. 

Anche per il mese di novembre sono in programma numerosi spettacoli teatrali, reading letterari, concerti e presentazioni di libri.



Eccoli!


NOVEMBRE MEDITERRANEO



Mercoledì 7 novembre alle ore 20.30 presso la SALA CIVICA PADERNO FRANCIACORTA



Echi di Mediterraneo. La voce del mare con Francesca Cecala



Un reading musicale che racconta storie di mari e di volti. Di viaggi, di incontri di culture e di destino. Un mescolarsi di parole accompagnate dal suono antico della fisarmonica. Un progetto narrativo-musicale che, attraverso racconti e suggestioni musicali, riscopre le più belle pagine che i grandi autori hanno dedicato al tema del mare, dell’accoglienza e del viaggio.

-


Giovedì 8 novembre alle ore 20.30 presso la SALA POLIFUNZIONALE DI MARONE



Dizionario dei luoghi letterari immaginari di Anna Ferrari



Durante la serata la scrittrice Anna Ferrari presenterà il suo libro Dizionario dei luoghi letterari immaginari”, edito da UTET.



Nel Dizionario dei luoghi letterari immaginari di Anna Ferrari troviamo isole del giorno prima, collocate oltre i limiti dello pazio e del tempo, paesi del tutto simili a quelli reali ma anche città perdute o invisibili, caverne e palazzi sotterranei così come asteroidi alieni e metropoli galleggianti nell’aria.


Si tratta di un vero e proprio elogio della fantasia e del genio letterario che, pagina dopo pagina, disegna una vasta, sorprendente mappa della creatività occidentale.

-

Sabato 10 novembre alle ore 20.30 presso la SALA CONSIGLIARE DI PROVAGLIO D'ISEO



Uomini e tori con Matteo Meschiari, Matteo Nucci e Luigi Ronda

L'intervento dei redattori del sito Uomini e tori, già autori di un blog taurino e di due libri sulla Corrida (Il toro non sbaglia mai e Uccidere spazi) vuole situare il fenomeno della tauromachia nel quadro della cultura mediterranea preistorica, antica e moderna. 

Dall'arte paleolitica alle critiche dei movimenti animalisti, la storia violenta e profonda tra uomini e tori è in grado di aprire una serie di interrogativi sociali su conformismo e pratiche eversive del corpo.



Giovedì 15 novembre alle ore 20.30 presso la BIBLIOTECA DI ZONE


Da Trieste a Gibilterra. E ritorno con Giovanni Peli e Marco Tiraboschi

Giovanni Peli e Marco Tiraboschi ci accompagnano in un viaggio letterario e musicale incentrato sulla musica etnica e su alcuni dei molti poeti del Novecento che hanno trovato nel Mar Mediterraneo un possibile simbolo della loro cultura e della vastità della vita stessa, col suo incessante palpitare.

-

Venerdì 16 novembre alle ore 20.30 presso il TEATRO SOCIALE di PALAZZOLO SULL'OGLIO


Voltarelli canta Profazio

Una serata dedicata alla canzone d'autore con l'istrionico Peppe Voltarelli - Targa Tenco 2016 come miglior interprete - protagonista dello spettacolo "Voltarelli canta Profazio" che sta portando con grande successo in tournée in Italia e all'estero.

L'artista presenterà i brani più rappresentativi dello sterminato repertorio dell'ultimo dei cantastorie, Otello Profazio, considerato uno dei cantanti dialettali più importanti del meridione. 

-


Sabato 17 novembre alle ore 20.30 presso il PALAZZO DEL TURISMO – PESCHIERA MARAGLIO, MONTE ISOLA

Sham sham. Persone cose e luoghi siriani di e con Giuseppe Alizzi

Al ritorno da un viaggio in Siria cominciato nel 2010 per ragioni di studio e conclusosi poco prima delle proteste antigovernative del 2011, Giuseppe Alizzi compone luoghi, persone e cose in un singolare taccuino di viaggio per frammenti di immagini e parole che intessono lo spazio/tempo vissuto e quello del racconto.

Il libro da vita ad una ricostruzione visiva di una normale giornata siriana prima dell'inizio delle proteste anti-governative avvenute nel 2010, attraverso fotografie originali e ingrandimenti di dettagli di ciò che c’era prima.




Giovedì 22 novembre alle ore 20.30 presso la SALA CENTRO CULTURALE DE LISI - PISOGNE

Veneri steatopigiche, grande fauna e sciamanesimo nel paleolitico europeo con Umberto Sansoni 

Un tuffo nel passato dei primi gruppi sapiens 40 mila anni fa alla scoperta dei dipinti e graffiti delle caverne santuario, ponendo particolare attenzione alle figure di grande fauna, sull'immagine femminile, normalmente steatopigia se non gravida, su quella maschile teriomorfa e su segno astratto.

-


Venerdì 23 novembre alle ore 20.30 presso la SALA ESPOSIZIONI BIBLIOTECA – COLOGNE

Cadira - Nell’anello d’acque

La proposta musicale di Cadira intreccia canti dal repertorio popolare e antico spagnolo e sefardita, con canti di terra e di mare raccolti nel bacino del Mediterraneo, dal canto degli ebrei sefarditi, alla cantigas medievali. Dalla canzone della tradizione occitana di Provenza, alla villanella napoletana, fino al canto sacro libanese. In un viaggio evocativo e intimo navigato sulle onde del tempo.

Voce e percussioni: Eugenia Amisano
Chitarra e corde: Paolo Traverso
Fisarmonica: Ivano Battiston

-


Sabato 24 novembre alle ore 20.30 presso il TEATRO DELL'ORATORIO - PONTOGLIO

Il cuore di Chiosciotte - Gek Tessaro

Uno spettacolo visionario e poetico sul tema dei cuori in viaggio. Il cuore dei matti e quindi il tema della pazzia ma anche del coraggio. Il combattere contro i mulini a vento, l'inutilità del gesto ma anche la bellezza dell'ostinazione, della resistenza, anche nella consapevolezza dell'impossibilità di vincere. Il tema dell'onestà e dell'etica. Il tema del viaggio e della scoperta.

Si sa, si conosce, si impara viaggiando. Vedere è conoscere, è la curiosità che ci permette di imparare. 

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter e seguici

Per trovare notizie dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, tra la Franciacorta e il Sebino. La cultura, le persone, i gruppi di lettura e i viaggi. Nelle Terre dell'Ovest è un modo per comunicare un’identità, attraverso una comune promozione dei servizi delle biblioteche.

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano fa parte della Rete Bibliotecaria Bresciana ed è composto da 17 biblioteche, 25 professionisti (tra bibliotecari, catalogatori e addetti al prestito), oltre 250.000 documenti tra libri, dvd, audiolibri, riviste e molto di più…

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano ha attivato alcune collaborazioni rilevanti nell’ambito dell’impegno alla cultura. In particolare la BCC del Basso Sebino finanzia le attività promozionali annuali, l’Associazione “Il Club” di Palazzolo sull’Oglio supporta il Sistema nell’organizzazione degli eventi legati alla creazione di reti sociali attraverso l’evento annuale “Il Benessere Partecipato”. La coop. Socioculturale infine è partner nell’organizzazione degli eventi culturali come “Nelle terre dell’Ovest” e nelle attività sistemiche di marketing.

Il Centro Operativo del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano si trova presso la sede della Biblioteca comunale di Palazzolo sull'Oglio (BS) Lungo Oglio Cesare Battisti, 17 - 25036 030.7405592-595 email: c.o.bresciaovest@comune.palazzolosulloglio.bs.it

Seguici su Twitter

In evidenza

Margini - Suggestioni dall'Oriente Europeo

“Nelle Terre dell’Ovest 6: Margini” è il nuovo appuntamento che il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano offre alla sua utenza.  Il...