21 novembre 2018

IL CUORE DI CHISCIOTTE

| Lascia un commento
Ecco giunti all'ultimo appuntamento del nostro festival Terre dell'Ovest 8 che quest'anno ci ha mostrato aspetti sempre diversi del Mar Mediterraneo.


Siamo salpati per questo viaggio domenica 30 settembre da Provaglio d'Iseo con una giornata dedicata al mare, ai venti, all'alimentazione, ai libri e alla cultura che questo meraviglioso mare ha dato vita.

Ed è proprio grazie al cibo, ai libri, ai concerti, ai laboratori e agli spettacoli teatrali che si sono susseguiti in questi due mesi, abbiamo scoperto i mille paesaggi e le mille culture che abitano le sponde del mare nostrum e che dalle sue acque sono stati influenzati.  
 
Ora, dopo aver scoperto tutta questa ricchezza, possiamo dirci pronti per l'ultimo approdo. 

Sabato 24 novembre ore 20.30 presso il Teatro dell'Oratorio di Pontoglio, concluderemo il nostro viaggio con lo spettacolo Il cuore di Chisciotte di Gek Tessaro.
 

IL CUORE DI CHISCIOTTE



Lo spettacolo propone un percorso di suggestioni liriche sul tema dei cuori in viaggio. 

Il leitmotiv è il Don Chisciotte, il cuore del cavaliere errante. Il cuore dei matti. 

Il tema della pazzia, ma anche del coraggio. Il tema per eccellenza donchisciottesco, il combattere contro i mulini a vento, l'inutilità del gesto ma anche la bellezza dell'ostinazione, della resistenza, anche nella consapevolezza dell'impossibilità di vincere. 

Il tema dell'onestà e dell'etica.  

Il tema del viaggio e della scoperta
Si sa, si conosce, si impara viaggiando. Vedere è conoscere, è la curiosità che ci permette di imparare.


Il tema della diversità e dell’amicizia. Chisciotte e Sancho: l’uno educato, colto e magro, l’altro villano, ignorante e grasso. Quale può essere l’incastro felice per due figure così diverse e come proprio questa diversità li possa rendere così indispensabili l’uno per l’altro.

Il tema dell’amore. Dulcinea, la figura femminile idealizzata, ma anche la consapevole necessità indispensabile dell’altra metà del cielo.
La morte. Il fuoco che si spegne e le riflessioni del proprio essere, esistere e del significato infine delle impronte lasciate.

È così che cominciò l'avventura
Di quest'uomo che si buttò nella lettura
Si buttò - per così dire? - a pesce, a tromba
A capofitto, insomma a bomba
Tra le pagine dei libri come si trattasse di un mare
Ma il fondo era basso, avrebbe dovuto calcolare
E si prese una zuccata a dir poco tremenda
Così almeno ci racconta la leggenda.

Insomma leggendo dall'alba al tramonto
Diventò matto, e senza nessuno sconto
Diventò matto - e non la si può dire in maniera diversa - 
Perché perse la ragione, la ragione era persa
E si mise in testa, e su questo non gli si può dar torto,
Di aggiustare l'ingiusto e di raddrizzare lo storto


GEK TESSARO


Autore poliedrico, si muove tra letteratura per l'infanzia (ma non solo), illustrazione e teatro. Dal suo interesse per il "disegnare parlato, il disegno che racconta" nasce il "teatro disengato". 

Sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, con una tecnica originalissima, dà vita a narrazioni tratte dai suoi testi. La sua capacità di osservazione e di sintesi si riversa in performance teatrali coinvolgenti ed efficaci. 

Ha collaborato con diverse case editrici e i suoi libri hanno ottenuto importanti riconoscimenti:
2010 - PREMIO ANDERSEN MIGLIOR AUTORE COMPLETO
2012 - PREMIO ANDERSEN MIGLIOR ALBO ILLUSTRATO
2017 - PREMIO LUIGI MALERBA PER L'ALBO ILLUSTRATO





Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter e seguici

Per trovare notizie dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, tra la Franciacorta e il Sebino. La cultura, le persone, i gruppi di lettura e i viaggi. Nelle Terre dell'Ovest è un modo per comunicare un’identità, attraverso una comune promozione dei servizi delle biblioteche.

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano fa parte della Rete Bibliotecaria Bresciana ed è composto da 17 biblioteche, 25 professionisti (tra bibliotecari, catalogatori e addetti al prestito), oltre 250.000 documenti tra libri, dvd, audiolibri, riviste e molto di più…

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano ha attivato alcune collaborazioni rilevanti nell’ambito dell’impegno alla cultura. In particolare la BCC del Basso Sebino finanzia le attività promozionali annuali, l’Associazione “Il Club” di Palazzolo sull’Oglio supporta il Sistema nell’organizzazione degli eventi legati alla creazione di reti sociali attraverso l’evento annuale “Il Benessere Partecipato”. La coop. Socioculturale infine è partner nell’organizzazione degli eventi culturali come “Nelle terre dell’Ovest” e nelle attività sistemiche di marketing.

Il Centro Operativo del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano si trova presso la sede della Biblioteca comunale di Palazzolo sull'Oglio (BS) Lungo Oglio Cesare Battisti, 17 - 25036 030.7405592-595 email: c.o.bresciaovest@comune.palazzolosulloglio.bs.it

Seguici su Twitter

In evidenza

Margini - Suggestioni dall'Oriente Europeo

“Nelle Terre dell’Ovest 6: Margini” è il nuovo appuntamento che il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano offre alla sua utenza.  Il...