3 ottobre 2017

Gli antichi celti: tematiche collaterali all'erboristeria

| Lascia un commento


Gli antichi celti


Che abitudini di vita avevano i celti?
Come si vestivano?
Cosa usavano le donne per truccarsi?

Queste sono alcune delle domande da cui è partita Alice Toniolo, esperta in rievocazioni storiche, nella sua indagine su questo antico popolo. 



Grazie ai suoi studi è riuscita a ricostruire oggetti, utensili e abiti tipici di questo popolo affascinante che viveva a Nord e a riscoprire così i loro usi e costumi.


Gli antichi celti sono un insieme di popoli indoeuropei che, nel periodo del loro massimo splendore (IV-III secolo a.C.), erano estesi in un'ampia area dell'Europa, dalle isole britanniche fino al Danubio, oltre ad alcuni insediamenti isolati più a sud, in Spagna e in Italia. 

Un popolo unito dalle comuni origini etniche e culturali, dalla condivisione di uno stesso fondo linguistico indoeuropeo e da una medesima visione religiosa ma sempre divisi in vari gruppi di popolazioni (i Britanni, i Galli, i Celtiberi e i Galati).





Alice, vestita in abito storico, ci mostrerà le stoffe, le erbe e gli utensili che usavano gli antichi Celti e i Galli Cisalpini

Ci mostrerà un popolo che, a dispetto di ciò che la storia ha tramandato, non è così "barbaro" come pensiamo.

Ci parlerà di un popolo tenuto in grande considerazione dai romani stessi per quanto riguarda la loro conoscenza della botanica e dell'erboristeria. 


Infatti i galli avevano la fama di essere ottimi medici ed oculisti, tanto che viene attribuita a loro l'invenzione dei "colliri solidi". 



 collirio solido conservato in piccole tavolette con inciso 
il nome del medico, del medicamento e l'uso da farne


Caduti sotto i colpi dell'impero romano dopo aver governato su gran parte dell'Europa per oltre 800 anni, i popoli e le tribù degli antichi celti hanno lasciato a testimonianza della loro fiorente civiltà imponenti fortezze, torri, mura, cimiteri e numerosi oggetti ancora oggi avvolti in un alone di mistero. 

Mistero che la nostra ospite Alice Toniolo cercherà di svelare analizzando la vita quotidiana di questi popoli.


L'appuntamento è fissato per 



venerdì 6 OTTOBRE 2017, alle ore 20.30 
presso la ex Chiesa dei Disciplini a Sale Marasino.


Con questo incontro, Alice toccherà le tematiche collaterali all'erboristeria, in un viaggio affascinante alla scoperta delle atmosfere e delle tradizioni legate al quotidiano come le tinture delle stoffe e la cosmesi degli antichi Celti e dei Galli Cisalpini.

Il tutto nella splendida cornice della ex Chiesa dei Disciplini. 

I disciplini erano fedeli di una confraternita dedita ai bisognosi e ai malati. Così la chiesa, costruita all'inizio del XVI secolo, fu utilizzata dal 1577 al 1578 come lazzaretto per gli appestati. Nel 1855 la chiesa ospiterò un ospedale provvisorio a causa di un'epidemia di colera mentre ora viene usata come sala congressi, riunioni e  mostre. 

Una storia lunga e a tratti complessa che rende altrettanto misteriosa questa location.

Se avete voglia di aggiungere un pizzico di mistero a questa settimana di ottobre, non perdetevi questo appuntamento. 

Tenete accesa la curiosità.


Vi aspettiamo numerosi!





Tags : , , , , , , , ,

Nessun commento:

Posta un commento

Iscriviti alla newsletter e seguici

Per trovare notizie dalle biblioteche del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano, tra la Franciacorta e il Sebino. La cultura, le persone, i gruppi di lettura e i viaggi. Nelle Terre dell'Ovest è un modo per comunicare un’identità, attraverso una comune promozione dei servizi delle biblioteche.

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano fa parte della Rete Bibliotecaria Bresciana ed è composto da 17 biblioteche, 25 professionisti (tra bibliotecari, catalogatori e addetti al prestito), oltre 250.000 documenti tra libri, dvd, audiolibri, riviste e molto di più…

Il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano ha attivato alcune collaborazioni rilevanti nell’ambito dell’impegno alla cultura. In particolare la BCC del Basso Sebino finanzia le attività promozionali annuali, l’Associazione “Il Club” di Palazzolo sull’Oglio supporta il Sistema nell’organizzazione degli eventi legati alla creazione di reti sociali attraverso l’evento annuale “Il Benessere Partecipato”. La coop. Socioculturale infine è partner nell’organizzazione degli eventi culturali come “Nelle terre dell’Ovest” e nelle attività sistemiche di marketing.

Il Centro Operativo del Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano si trova presso la sede della Biblioteca comunale di Palazzolo sull'Oglio (BS) Lungo Oglio Cesare Battisti, 17 - 25036 030.7405592-595 email: c.o.bresciaovest@comune.palazzolosulloglio.bs.it

Seguici su Twitter

In evidenza

Margini - Suggestioni dall'Oriente Europeo

“Nelle Terre dell’Ovest 6: Margini” è il nuovo appuntamento che il Sistema Bibliotecario Ovest Bresciano offre alla sua utenza.  Il...